Saperi tradizionali e sviluppo locale: il comparto della produzione del miele in Sardegna

TitleSaperi tradizionali e sviluppo locale: il comparto della produzione del miele in Sardegna
Publication TypeWorking Paper
Year of Publication2002
AuthorsS. Lodde, MG. Curreli
Number2002_10
Abstract

A causa di particolari condizioni ambientali il miele sardo rappresenta un bene verticalmente differenziato con buone potenzialità di mercato. Il settore ha attraversato inoltre una fase di trasformazione tecnologica che ha portato al quasi totale abbandono del vecchio know how locale e alla sua sostituzione con le tecniche più moderne della gestione razionale dell’arnia. Ciononostante la produzione trova sbocco quasi esclusivamente sul mercato locale e il tessuto produttivo continua ad essere costituito da microimprese con scarsa o nulla tendenza a crescere. Il lavoro esamina, con un’indagine sul campo realizzata mediante un questionario, le principali caratteristiche del settore e le peculiarità che lo differenziano dagli altri settori tradizionali cercando di fornire una spiegazione del circolo vizioso generato dalla simultanea presenza di barriere all’entrata tecnologiche e di un tessuto produttivo molto frammentato che ha impedito lo sviluppo del settore.

Citation Key184
AttachmentSize
PDF icon 02-10.pdf109.27 KB