L’efficienza tecnica dei distretti di Corte d'Appello italiani: aspetti metodologici, benchmarking e arretrato smaltibile

TitleL’efficienza tecnica dei distretti di Corte d'Appello italiani: aspetti metodologici, benchmarking e arretrato smaltibile
Publication TypeWorking Paper
Year of Publication2004
AuthorsR. Marselli, M. Vannini
Number2004_09
Abstract

L’efficienza tecnica dei distretti di corte di appello italiani viene misurata mediante il metodo DEA (Data Envelopment Analysis). L’analisi consente di valutare l’efficienza relativa di ciascun distretto come distanza radiale dalla frontiera efficiente, definita dalle prassi migliori, e di individuare le variazioni dei fattori necessarie affinché un distretto inefficiente emuli il proprio benchmark (distretto o gruppo di distretti di riferimento collocati sulla frontiera). Viene inoltre effettuata la scomposizione dell’efficienza totale in efficienza tecnica pura ed efficienza di scala e, per ciascun distretto inefficiente, viene calcolato l’arretrato smaltibile. Infine, sulla base di un’analisi multivariata di tipo tobit, si stima l’influenza sull’indicatore di efficienza di una serie di fattori socio-economici del contesto territoriale.

Citation Key207
AttachmentSize
PDF icon 04-09.pdf448.8 KB